LAURO. Tutto pronto per esplorare gli interni del Castello Lancellotti

adsense – Responsive Pre Articolo

LAURO. Tutto pronto per esplorare gli interni del Castello LancellottiSiete pronti ad inoltrarti nei labirinti di follia de “Il Castello della Paura – II edizione”? Appuntamento con l’orrore al “Castello Lancellotti (15, 16 e 17 novembre, a partire dalle ore 17:00, con ingresso ogni 30 minuti). All’interno delle mura del Castello Lancellotti di Lauro saranno narrate le vicende del crudele stalliere Coldango e del mefistofelico Duca Cosimo Bonfante. Il Demiurgo è pronto ad accompagnarvi in un viaggio nel terrore unico e inimitabile, costantemente in bilico tra follia e incubo. Viaggerete tra fiumi di sangue e orrore all’interno dell’antico Castello Lancellotti di Lauro (Av). Esplorerete con il diabolico Dimiurgeo gli inquietanti interni del maniero, rivivrete l’orrore delle gesta di un malvagio e inquietante assassino armato di scure che s’aggirerà, per tre notti, nel maniero, pronto a piombare tra gli ignari spettatori. Vi inoltrerete nell’oscurità… fino a giungere al centro del cuore nero del castello. La storia raccontata è diversa e nuova rispetto a quella dello scorso anno, infatti “Il castello della Paura” abbandonerà la struttura a episodi interconnessi, per passare ad una struttura unitaria, in cui verrà raccontata una storia unica, che narrerà le vicende del crudele stalliere Coldango e del mefistofelico Duca Cosimo Bonfante. Le suggestioni letterali ottocentesche, le ispirazioni gotiche e l’influenza di scrittori quali Edgar Alla Poe e Robert Louis Stevenson fanno da substrato artistico all’idea di fondo dello spettacolo, assieme a contaminazioni cinematografiche vintage, con omaggi a Friedrich Wilhelm Murnau e Robert Wise. Franco Nappi interpreterà Cosimo Bonfante, confrontandosi di nuovo con l’interpretazione di un personaggio a tinte fosche. Daniele Acerra invece vestirà i panni di Coldango. Le sale che ospiteranno la recitazione saranno scuderia, sala d’armi, cucine, lavanderia, salotto rosso, stanza degli acquerelli, sala del biliardo e chiostrino. Dal punto di vista logistico i visitatori, prenotando, avranno diritto a enormi vantaggi: non solo sconti, ma la certezza di fare ZERO MINUTI di fila alla cassa. A partire dalle 17:00 in poi, ogni 30 minuti, partirà un gruppo di spettatori, e prenotando si potrà scegliere l’orario in cui si intende fruire lo spettacolo. Inoltre il costo di 15 euro a biglietto si abbasserà fino a 12 in caso di prevendita, 10 nel caso in cui la prevendita interessi gruppi pari o superiori alle 5 unità. Lo spettacolo ha una durata di circa 70 minuti. Per info e prenotazioni basta chiamare ai numeri 3662080108 e 333 41 65 867, attivi 24 ore su 24, oppure inviare una mail a  info.demiurgo@gmail.com, per ogni delucidazione sarà poi possibile consultare il sito www.ildemiurgo.com oltre che la pagina facebook de il Demiurgo o dell’evento.

adsense – Responsive – Post Articolo