OMICIDIO LAURO. Batte ancora il cuore di Carolina Sepe

adsense – Responsive Pre Articolo

OMICIDIO LAURO. Batte ancora il cuore di Carolina SepeBatte ancora il cuore di Carolina Sepe, la ragazza incinta ferita domenica scorsa a Lauro (Avellino) con un colpo di pistola alla testa durante un litigio nel quale è stato ucciso il padre, Vincenzo Sepe, 44 anni e feriti altri suoi familiari dalla furia omicida di Aschettino.
Insieme al cuore di Carolina batte anche quello del feto che ha in grembo, alla decima settimana di gestazione. Sostenendo le funzioni vitali della donna, di fatto i rianimatori difendono e sostengono la prosecuzione della vita del feto. (ANSA).

adsense – Responsive – Post Articolo