METEO. Al Sud sarà quasi estate nei prossimi giorni. Primo assaggio d’estate

adsense – Responsive Pre Articolo

Stiamo finalmente per arrivare a un’importante svolta sul fronte meteo climatico. E’ imminente una parentesi di caldo in aumento sull’Italia con temperature che saliranno anche oltre i 25°C su alcuni angoli del Paese. Dopo un interminabile periodo in cui i termometri non sono più riusciti a salire come accaduto all’inizio del mese, ora un provvidenziale seppur temporaneo aumento della pressione garantirà condizioni di bel tempo con caldo in deciso incremento.
La ragione va ricercata nella presenza di due figure bariche contrapposte e soprattutto di origini ben diverse. Da un lato troviamo una profonda area di bassa pressione poco a ovest della Penisola Iberica responsabile di un richiamo di correnti calde dal Nord Africa pronte ad alimentare un area di alta pressione di matrice sub-tropicale. Sarà proprio quest’ultima a regalarci 48 ore in cui la colonnina di mercurio, grazie anche ad un soleggiamento sempre più generoso, salirà fino a toccare punte oltre i 24°C.

La giornata più calda si confermerà indiscutibilmente quella di oggi, domenica, quando tutto il Paese verrà avvolto da un’atmosfera tranquilla, stabile e con valori termici che potrebbero salire fino a toccare picchi di 25/26°C. A godere di questi valori saranno ancora una volta molte aree del Val Padana, specie l’Emilia, le zone interne del Centro in particolare la Toscana e molti tratti della Sardegna. Tra le città più calde dunque troveremo BolognaFerraraFirenze e come detto molte località interne sarde.
Ma il clima si farà più caldino pure sul resto d’Italia con punte intorni ai 20-21°C.

Dando poi uno sguardo più avanti tuttavia,  con l’inizio della prossima settimana al Sud  è previsto un ulteriore aumento termico per la persistenza dei venti caldi nord africani e con tante giornate di sole.

adsense – Responsive – Post Articolo