NAPOLI CAPITALE DEI GESTI SOLIDALI.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il popolo napoletano si è sempre contraddistinto per gesti di solidarietà e per l’assoluta disponibilità verso il prossimo, verso i più bisognosi.
Di antica data, si ricorda “il caffè sospeso”, il cui intento era quello di pagare un caffè a chiunque ne avesse bisogno e non avesse disponibilità economiche per farlo.
Sulla stessa scia, negli anni, si sono susseguite varie manifestazioni del genere: dalla spesa giornaliera – come possiamo ricordare dalla foto che ha fatto il giro del web, del paniere con scritto “chi ha da, chi non ha prende”, ai farmaci e tutti i prodotti farmaceutici, passando per i doni ai più piccoli nei periodi delle feste.
Insomma, quelle che possono sembrare piccole iniziative, che non costano granché, sono in realtà in grado di regalare momenti di gioia a chi ha la sfortuna di vivere una vita difficile .
Con la speranza che Napoli possa essere d’esempio per tante altre città e per tante persone che hanno bisogno anche di un semplice gesto di solidarietà e vicinanza.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo