Calcio, altra tragedia questa volta in Francia: calciatore 26enne senegalese si accascia al suolo durante un allenamento e muore per arresto cardiaco.

adsense – Responsive Pre Articolo

Ancora una tragedia, venerdì 14 settembre, che sconvolge il mondo del calcio, dopo la morte a marzo di Bruno Boban, 25 anni, dopo una forte pallonata al petto che gli ha causato un collasso. Questa volta siamo in Francia, nel campionato regionale (equivalente alla serie C). Durante una sessione di allenamento della US Mondeville (Calvados)  allo Stadio Jean-Tocquer di Mondeville, vicino a Caen,, un 26enne senegalese, Mamadou Camara, si è accasciato al suolo. Tutto è accaduto verso le 20:00. A stroncarlo sarebbe stato un collasso. Una morte che riporta alla memoria la tragedia di Piermario Morosini, stroncato nel 2012 da un arresto cardiaco durante Livorno-Pescara l’ultima di una lunga lista di calciatori che questa vita ha strappato presto, troppo presto, ai suoi cari e allo sport.

adsense – Responsive – Post Articolo