CORONAVIRUS NEL MONDO: nuove strette dei governi.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nuova stretta anti-covid nel mondo, mentre i contagi continuano a salire ovunque, si tenta di correre ai “ripari” soprattutto in prossimità delle festività natalizie.

A New York, dal prossimo lunedì sarà assolutamente vietato consumare cibi all’interno dei ristoranti, le consumazioni potranno avvenire solo all’aperto.
In Svezia, a Stoccolma, i ragazzi dai 14 ai 16 anni seguiranno le lezioni in remoto fino a fine anno. Si tratta della prima decisione del paese svedese – uno dei pochi a dire no al lockdown – ad adottare tali provvedimenti per arginare il numero dei contagi, continuamente in crescita.
In Svizzera coprifuoco alle ore 19. A partire da questo fine settimana bar, ristoranti e negozi sono obbligati infatti a chiusura alle ore 19. Questa risulta essere la decisione presa dal governo dopo l’aumento di contagi e morti.
Gli Stati Uniti sembrano aver riacquistato il triste primato di “focolaio mondiale dell’epidemia” facendo registrare negli ultimi giorni picchi inediti di contagi e decessi.
Secondo il database del New York Times fino ad oggi più di 15.6 milioni di americani sono stati contagiati ed almeno 292mila risultano i decessi.

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo