E’ morto il primo uomo a ricevere un vaccino anti-Covid

adsense – Responsive Pre Articolo

Era finito alla ribalta e in prima pagina l’8 dicembre scorso quando si era fatto somministrare una dose di Pfizer allo University Hospital di Coventry. Rientrava per ragioni di età nella categoria anagrafica che in Gran Bretagna ha avuto per prima diritto alla vaccinazione contro la pandemia, ma non si è mai saputo se sia stato scelto per primo in assoluto per un puro caso o in virtù dello stesso nome e cognome del Bardo di Stratford-upon-Avon, destinato chiaramente a suscitare l’attenzione dei media e di conseguenza a convincere il maggior numero possibile di persone a vaccinarsi. L’uomo, che si chiamava  William Shakespeare, come l’autore dell’Amleto, è morto giovedì scorso, dopo avere sofferto un ictus, dopo un periodo di ricovero nello stesso ospedale in cui aveva ricevuto il vaccino per disturbi d’altro genere. Lascia una moglie, due figli e vari nipoti.

adsense – Responsive – Post Articolo