Coronavirus: parte la terza ondata, 2 milioni di dosi di vaccino ancora in frigo

adsense – Responsive Pre Articolo

Il monitoraggio della Fondazione GIMBE registra, nella settimana 24 febbraio – 2 marzo, un aumento del 33% nuovi casi e numeri in crescita sul fronte di ospedali e terapie intensive. A fronte della vertiginosa accelerazione impressa dalle varianti, si continua a temporeggiare inutilmente nell’istituire zone rosse locali.

La campagna vaccinale di massa non decolla: mentre il dibattito si concentra su produzione e forniture, rimangono nel frigo quasi 2 milioni di dosi, il 30% di quelle consegnate. Nel nuovo DPCM nessuna strategia per contenere l’epidemia, eccetto l’ennesima battuta d’arresto per la scuola.

adsense – Responsive – Post Articolo