Dichiarazioni di Massimo Battaglia e Giuseppe Carbone su Coronavirus

adsense – Responsive Pre Articolo

“Paese soffre, ma emergono sacrificio ed eccellenze di Sanità e funzioni centrali“

«Mentre l’emergenza Coronavirus non dàtregua, i lavoratori dello Stato, da sempre bistrattati, stanno mettendo in campo le risposte più coraggiose che ci si possa aspettare, con grande spirito di sacrificio, nonostante i rischi e con grande professionalità, senso di responsabilità e dello Stato. Il nostro pensiero va a medici, infermieri, operatori sanitari, della giustizia, delle carceri, delle agenzie delle entrate e delle dogane, solo per citare alcune categorie».
  
Così, in una nota congiunta, il segretario generale UNSA Massimo Battaglia (Funzioni Centrali) e il segretario generale FIALS Giuseppe Carbone (Sanità).

«E’ nei momenti difficili, di crisi, che i media si accorgono che i lavoratori dello Stato sono indispensabili – proseguono Battaglia e Carbone -. Chiediamo che tutto questo venga ricordato anche quando ci lasceremo il virus alle spalle. Il lavoro pubblico rappresenta un baluardo fondamentale dello Stato democratico, perché assicura servizi essenziali ai cittadini che il settore privato non è in grado, da solo, di garantire. Il pubblico impiego merita rispetto, attenzione al tema della sicurezza sul lavoro, un giusto salario e la dovuta considerazione da parte dei governi. Cose che mancano purtroppo da tanto tempo».

 Massimo Battaglia  
Segretario Generale CONFSAL UNSA

adsense – Responsive – Post Articolo