Letta: “vicini ai Marò fin quando li riporteremo casa”

adsense – Responsive Pre Articolo

(ANSA) “Il governo italiano è impegnato con la massima determinazione” su questo caso e “resterà a fianco dei Marò e delle loro famiglie fino a che avremo raggiunto l’obiettivo di riportarli in Italia”. Lo sottolinea il premier Enrico Letta in una nota al termine del vertice a Palazzo Chigi con i ministri Emma Bonino, Mauro Mauro e Annamaria Cancellieri.  In attesa della chiusura delle indagini, il governo italiano – si legge nella nota di Palazzo Chigi – “si attende che si dia seguito concreto alle assicurazioni fornite dal governo indiano, coerenti con le indicazioni della Corte suprema, riguardo al fatto che il caso in questione non rientra tra quelli oggetto della normativa antipirateria. In caso contrario, il governo italiano si riserva di assumere, in ogni sede, tutte le iniziative necessarie”.   Alla nuova riunione della task force interministeriale sulla questione dei due fucilieri di Marina, Salvatore Girone e Massimiliano La Torre, presieduta da Letta, hanno partecipato  i ministri degli Esteri, Emma Bonino, della Difesa, Mario Mauro, della Giustizia, Annamaria Cancellieri, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi.

Nessuna decisione sul modo di proseguire il processo nei confronti dei Fucilieri di Marina italiani è stata ancora presa, ma lo “sarà fra due o tre giorni”. Lo ha dichiarato oggi a New Delhi il ministro dell’Interno indiano Shushil Kumar Shinde

adsense – Responsive – Post Articolo