Malattie degenerative. Nuova scoperta dell’EOC del Ticino per la cura di SLA, Alzheimer e Parkinson

adsense – Responsive Pre Articolo

Dall’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) del Ticino, arriva un’importante scoperta che permetterebbe alla scienza di fare un deciso passo avanti nella comprensione di un meccanismo che ha un ruolo importante nelle malattie degenerative tra cui sclerosi laterale amiotrofica (SLA), Alzheimer e Parkinson. Lo studio condotto da ricercatori di Zurigo e del Ticino, ed in particolare dell’équipe del Laboratorio di neuroscienze biomediche del Neurocentro guidata da Paolo Paganetti avrebbe permesso di comprendere il ruolo di una proteina la cui conversione causa la SLA e certe forme di demenza. La rilevanza della ricerca, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, svolta dal centro dell’EOC è attestata dalla pubblicazione dei risultati su Nature Communications, una delle riviste scientifiche più prestigiose al mondo.

adsense – Responsive – Post Articolo