PROCEDURE CAMBIATE PER IL RINNOVO DELLA PATENTE

adsense – Responsive Pre Articolo

Saranno previsti venti giorni di tolleranza, per consentire alle strutture mediche di aggiornarsi, utilizzando durante il periodo di passaggio il vecchio sistema. Poi, la nuova proceduta diverrà la sola effettiva. I cittadini dovranno confermare la validità on line: una volta terminata l’operazione telematica per il rinnovo, la patente, con tanto di fotografia aggiornata, sarà inviata al titolare in versione aggiornata. Direttamente all’indirizzo di residenza. Come spiega l’Ansa, i medici dovranno accedere, attraverso il sito web ”Il Portale dell’Automobilista”, al sistema informatico del Dipartimento per i Trasporti, inserendo credenziali e codici di accesso. Una volta indicate eventuali prescrizioni mediche per il conducente, sarà loro compito inserire gli estremi del pagamento e allegare foto e firma del titolare. Soltanto allora il nuovo sistema informatico rilascerà una ricevuta che certifica l’avvenuta conferma di validità. Il medico dovrà stamparla, firmarla e consegnarla al richiedente. Sarà il documento che servirà per guidare fino all’arrivo della nuova patente, ma non per più di sessanta giorni.

adsense – Responsive – Post Articolo