REALITY PER COPPIE: NUOVO FORMAT CON ASCOLTI ALLE STELLE.

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo il Grande Fratello, che vedeva protagonisti un gruppo di persone sconosciute, selezionate e chiuse tutte in una casa da sogno sotto l’occhio attento delle telecamere h 24, dopo i vari Saranno Famosi, Amici di Maria, XFactor e tutti i talent del genere sotto forma di reality, che permettevano di seguire gli aspiranti artisti nelle loro giornate, l’ultima idea è quella dell’isola delle tentazioni, la cui partecipazione è riservata alle coppie, fidanzate o sposate.
Lo “scopo” di tale programma sarebbe quello di aiutare le coppie, che una volta entrate vengono rispettivamente separate, a capire se esistono problemi all’interno della coppia, a risolverli, ed a rendersi conto di come si comporta il partner in una situazione in cui l’altra parte della coppia non c’è e non potrebbe vederlo. Ma che in effetti vede attraverso le telecamere.
Il risultato è che la maggior parte delle coppie si separa, soprattutto a causa di comportamenti visti da video a cui vengono sottoposti ma che il più delle volte sono estrapolati e decontestualizzati in clip che durano solo pochi minuti.
Ed il pubblico si infiamma e segue in modo accanito.
Anche l’amore non ha avuto, dunque, scampo dalla sete dei reality: ma è davvero così necessario e costruttivo mettere alla prova in questo modo una storia d’amore?

Carla Carro

adsense – Responsive – Post Articolo