Sciopero degli avvocati dal 13 al 15 gennaio

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Unione delle Camere Penali italiane ha indetto uno sciopero degli avvocati per  tre giorni a partire da lunedì 13 gennaio e fino a mercoledì 15 gennaio. I  legali infatti, in vista dell’apertura dell’anno giudiziario, si asterranno per  tre giornate dalle udienze programmate per sottolineare l’importanza del  rispetto del diritto della difesa nei processi. Come spiega una nota diffusa  dall’Unione Camere Penali, “La questione del rispetto del diritto di difesa,  inteso non come tutela delle prerogative dell’avvocato ma come elemento  necessario nell’equilibrio del sistema giudiziario, deve entrare a far parte del  più vasto dibattito sulla giustizia”. In particolare a preoccupare gli avvocati  le voci su una possibile modifica da parte del governo alla regola  dell’immutabilità del giudice. “Le indiscrezioni su di una possibile proposta  governativa relativa alla sostanziale eliminazione del principio di immutabilità  del giudice destano vivo allarme” sottolineano infatti i penalisti, aggiungendo  “la regola basilare secondo cui per giudicare è necessario conoscere, e per  conoscere il giudice deve vedere la prova formarsi sotto i suoi occhi, non può  infatti essere attenuato in nome dell’emergenza della durata irragionevole dei  processi”.

adsense – Responsive – Post Articolo