Vigili del Fuoco, SIBILIA (M5S): “Da novembre stop alle differenze di trattamento economico tra Forze dell’Ordine, un riconoscimento dovuto per il lavoro di ogni giorno”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dichiarazione  del Sottosegretario all’Interno Carlo SIBILIA:

“Da novembre 2020 diventa realtà l’equiparazione stipendiale dei Vigili del Fuoco alle altre forze dell’ordine. Nonostante questo periodo così difficile in cui siamo tutti impegnati sul fronte della battaglia al nemico Covid19, ci sono notizie positive che vanno condivise: dopo un lungo percorso i 165 milioni stanziati nella finanziaria 2019 entrano nelle case e nelle famiglie dei nostri Vigili. Un provvedimento che i nostri professionisti del soccorso aspettavano da più di trent’anni: per loro non è mai stata una questione economica ma piuttosto di dignità. Quelli che alcuni di noi considerano eroi se non addirittura angeli, quegli stessi che abbiamo visto al lavoro dal Vajont al terremoto in Irpinia, dalla Fenice al ponte Morandi, hanno spesso ricevuto tanti “grazie” e molte pacche sulle spalle, mai un riconoscimento reale. Finalmente inizia il percorso che nei prossimi tre anni colmerà definitivamente questa differenza di trattamento. Oggi non sventoliamo vessilli politici ma ci stringiamo piuttosto in un abbraccio virtuale con tante scuse per i ritardi accumulati dalla politica. Eppure c’è già chi sostiene che i Vigili del Fuoco, con questa dotazione di 165 milioni, abbiano ricevuto fin troppo: a loro vogliamo ricordare i tanti anni di discriminazione patiti. E grande è il lavoro che c’è ancora da fare per assicurare coperture sanitarie idonee, per colmare il gap anche nelle pensioni, per adeguare le sedi di servizio più adeguate, per incrementare le dotazioni di uomini e mezzi. E’ un dovere garantire il massimo impegno a chi è disposto a offrire la propria vita per salvare la nostra: non ci risparmiamo ed ogni giorno siamo al lavoro per tutelare le donne e gli uomini del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e di tutte le Forze dell’Ordine”.

adsense – Responsive – Post Articolo