Il vescovo di Nola, Mons. Beniamino Depalma, scrive una lettera agli studenti della diocesi per l’inizio del nuovo anno scolastico 2013/2014

adsense – Responsive Pre Articolo

Il vescovo di Nola, Mons. Beniamino Depalma, scrive una lettera agli studenti della diocesi per l’inizio del nuovo anno scolastico 2013/2014 La fede: è questo il tema che il vescovo di Nola, Mons. Beniamino Depalma, affronta nella  lettera indirizzata, come consuetudine, agli studenti della diocesi all’inizio del nuovo anno scolastico. L’occasione è data dalla coincidenza della fine dell’anno della fede con l’inizio delle attività scolastiche.  «La fede – scrive il vescovo di Nola – vissuta con il lume della ragione, quindi fede “pensata”, ha la capacità di liberare dalla paura e dalla diffidenza, non teme di confrontarsi con il mondo perché infonde coraggio, e spinge all’azione in quanto “possiede una luce creativa”». La fede, dunque, scrive Padre Beniamino in uno dei passaggi centrali del messaggio, genera una «salutare inquietudine» che ci spinge a dire sì alla vita come ricerca e opportunità, come rischio e scommessa speranzosa, come «possibilità d’incontro col il bello e il vero». Oggi pomeriggio, presso il Seminario vescovile di Nola, mons. Depalma incontrerà gli insegnati di religione del territorio ai quali affiderà il messaggio perché lo donino ai propri allievi.

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo