M5S, Iovino: “Doppio mandato e democrazia diretta, ripartire dai nostri principi”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il deputato e responsabile regionale campano rapporti interni: “Faremo tesoro delle competenze acquisite premiando l’impegno profuso in tanti anni”

“Il futuro del Movimento che stiamo costruendo in questi mesi deve ripartire da due assi portanti, che non a caso decliniamo da anni e sui quali abbiamo costruito quello che siamo oggi: il nostro metodo di democrazia diretta e il limite dei due mandati elettorali. Chi ha alle spalle dieci anni di esperienza da portavoce dovrà essere una guida per quelli a cui passerà il testimone. Non abbiamo mai detto che vogliamo disperdere le competenze acquisite. Anzi, vogliamo farne tesoro, premiando l’impegno profuso in tanti anni e continuando a stimolare la nostra crescita nelle istituzioni e sui territori. Il Movimento è nato per portare nei palazzi del potere la voce delle piazze, dei territori, della gente onesta. È tenendo fede ai nostri principi che continueremo nella nostra opera di cambiamento del modo di interpretare la politica. E lo faremo con il supporto di Giuseppe Conte, che ci aiuterà a superare questa fase e a uscirne più forti e coesi di prima, e grazie a Beppe Grillo, che resta il nostro faro a il principale riferimento per ogni nostra azione”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle e responsabile regionale in Campania per i rapporti interni Luigi Iovino.

adsense – Responsive – Post Articolo