NOLA. Caos cartelle TARES al Comune. Tripldi: “Ennesima prova della incapacità dell’amministrazione comunale”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Mariafranca TRIPALDI, candidata alle Primarie del prossimo 9 marzo, interviene sulla questione ‘cartelle pazze’ del Comune. “Continua l’approssimazione della gestione macchina comunale a Nola. L’amministrazione deve scusarsi con i cittadini per i disagi a cui li sta sottoponendo per gli errori contenuti nelle cartelle esattoriali. Solo una ulteriore proroga al pagamento dell’imposta sarebbe funzionale a gestire correttamente le procedure di rettifica delle cartelle. Il ritardo nelle notifiche e il conseguente caos che si perpetua da settimane, potevano essere evitati  semplicemente con un minimo di buon senso. Gli enormi disagi subiti da tanti cittadini sono ulteriore prova della incapacità di pianificazione e gestione che l’amministrazione Biancardi ha dimostrato negli ultimi anni. Al di là delle polemiche, per tutelare gli interessi e la serenità dei cittadini di Nola, chiedo formalmente al sindaco Biancardi di prorogare ulteriormente la scadenza del pagamento della TARES al 15 aprile 2014.Parimenti propongo di istituire uno sportello dedicato ai reclami facilmente accessibile ad anziani e diversamente abili, utilizzando locali del municipio siti al piano terra. Il sindaco Biancardi non può ignorare la disagiata condizione dei cittadini da giorni in fila all’ufficio tributi; sollecito il suo senso di responsabilità per limitare il più possibile i disagi causati.”

adsense – Responsive – Post Articolo