NOLA. Il NCD di Angelino Alfano riflette su possibili alleanze con Forza Italia e Udc.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Nuovo Centro Destra di Angolino Alfano riflette su possibili alleanze con Forza Italia e Udc. Intanto, cinque componenti dell’attuale maggioranza aderisce al partito di Alfano: sono l’assessore Erasmo Caccavale e i consiglieri Sommese, Tufano, Annunziata e Francesco Maggio. A quest’ultimo si aggiunge il padre Felice, attuale dirigente nel settore Beni Culturali della città Bruniana. Attraverso le dichiarazioni del sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano e del consigliere regionale, Francesco Vincenzo Nappi sembra che un eventuale appoggio a Gremita Biancardi, sembra tutt’altro che scontato. Si prospetta un alleanza al Centro? Alla domanda potrebbero rispondere gli esponenti di peso dell’area nolana, tra i quali Vincenzo Napolitano, mandato cinque anni fa alla carica di sindaco con la lista “Per Nola” che non ottenne il quorum per entrare in Consiglio comunale. Altri sfidanti, al momento con coalizioni civiche per la poltrona a Primo cittadino: Arturo Cutolo, Paolino Santaniello e Franco Ambrosio. Il centrosinistra con la coalizione denominata “Nola che cambia” sceglierà il suo candidato sindaco attraverso le primarie in programma il 9 marzo. Tra i probabili sfidanti, Franca Tribaldi, Francesco Passaro e Nuccio Allocca. (Nicola Valeri)

adsense – Responsive – Post Articolo