Saviano. La settimana Santa ai tempi del Coronavirus

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ appena trascorso il periodo Pasquale, un periodo che queat’anno è stato vissuto molto diversamente rispetto agli altri anni, a causa del terribile virus che da alcuni mesi ha fermato il mondo e sta provocando angoscia e desolazione. Ma se la nostra vita sembra essersi fermata, il tempo ha continuato il suo corso e con l’alternarsi dei mesi, ci ha portato alla grande Festa della Pasqua, che significa la Resurrezione e la rinascita, di cui tutti abbiamo bisogno. La Pasqua è la festa religiosa più importante per noi Cristiani. Essa ha origine Ebraiche e rappresenta il passaggio dalla vita alla morte, dal peccato alla grazia. Noi Cristiani La viviamo intensamente, attraverso i riti religiosi che ci avvicinano sempre di più a Cristo. Tenendo presente gli obblighi istituzionali del Governo, le funzioni religiose della Pasqua nelle quattro Chiese Parrocchiali di Saviano,  si sono svolte a porte chiuse e con le modalità trasmesse in diretta On Laine dalle varie parrocchie, in modo d far vivere, a tutti i fedeli, i vari momenti della Passione durante la Settimana Santa, che è iniziata domenica 5 Aprile con la benedizione delle Palme e la S.Messa, per continuare, poi, con gli altri riti Religiosi della Settimana Santa: Martedi 7 Aprile è stata officiata la Via Matris interparrocchiale con la meditazione dei sette dolori di Maria, trasmessa in diretta dalla parrocchia di S.Michele  Arcangelo animata dagli adulti dell’Associazione Cattolica. Giovedi 9 Aprile: la Celebrazione della “COENA DOMINI e l’adorazione Eucaristica. Venerdi 10 Aprile: la Commemorazione di Nostro Signore Gesù Cristo e la via Crucis interparrocchiale curata dai ragazzi dell’ACR e dagli adulti AC con meditazione. Sabato 11 Aprile: la Veglia Pasquale.  Domenica 12 Aprile 2020 si è celebrata la S. Messa di Pasqua del Signore, che commemora la figura di Cristo Gesù che come persona umana muore sulla croce  e come figura divina sale in cielo a fianco del Padre.Tutti i savianesi ringraziano i parroci delle 4 parrocchie di Saviano, che con il loro carisma hanno coinvolto tutti i fedeli: dai più piccoli ai più anziani e si sono attivati molto per aiutare le famiglie che in questo periodo si sono travate in grave difficoltà economica istituendo carrelli per la raccolta di generi alimentari e raccogliendo fondi, attraverso siti parrocchiali per pagare affitti e bollette scadute dei fedeli, che vivono enorme difficoltà economiche. Grazie anche a tutti i giovani dell’A.C. che si sono adoperati nel collaborare con i sacerdoti ed nell’organizzare video in diretta su facebook. (Pasquale Iannucci)

     

adsense – Responsive – Post Articolo