ROGHI. PIÙ CAMPANIA IN EUROPA, DRONI E TECNOLOGIA PER LA PREVENZIONE

adsense – Responsive Pre Articolo

“Stiamo assistendo a troppi incendi negli ultimi giorni e, soprattutto, nelle ultime ore. Occorrono misure e un piano di prevenzione con l’utilizzo di soluzioni tecnologiche, come il monitoraggio satellitare o con droni dotati di termocamere. La tutela ambientale e la salvaguardia del territorio sono priorità che richiedono il massimo sforzo, in termini di risorse e mezzi. Chi appicca un incendio, al pari di chi inquina, fa un danno enorme a tutta la nostra comunità: è un aspetto che va sottolineato e trasferito, sia nelle scuole che con programmi di sensibilizzazione per tutti i cittadini” lo affermano in una nota Francesco Iandiorio e Olga Robertazzi, candidati alle elezioni regionali nella lista Più Campania in Europa, a sostegno del Presidente De Luca.
“Dopo il Sentiero degli Dei, fa molta rabbia vedere le colline salernitane bruciare: Colle Bellaria, Monte Stella, Spiano di Mercato San Severino, Bracigliano, Giovi, Pellezzano e si apprende di nuovi focolai appiccati anche sulla montagna che sovrasta l’autostrada che collega il capoluogo a Vietri sul Mare. Confidiamo nel lavoro dei vigili del fuoco. Per il futuro ribadiamo la necessità di dotare gli operatori di strumenti ad alta tecnologia per la prevenzione e velocizzare i tempi di intervento” concludono Iandiorio e Robertazzi.

adsense – Responsive – Post Articolo