QUADRELLE. “IL LUPO PERDE IL PELO, MA NON IL VIZIO!!!”

adsense – Responsive Pre Articolo

Riceviamo e Pubblichiamo. “Non bastava sottrarre il servizio di raccolta dei rifiuti alla ditta locale ECOVIGILANTES che offre posti di lavoro a persone di Quadrelle (facendo lievitare i costi del servizio che gravano sui cittadini costretti a pagare cifre irragionevoli per la TARES), l’attuale amministrazione comunale, che altro non è il prosieguo della precedente, continua a non aiutare i giovani e le persone di Quadrelle. Infatti, con decreto del sindaco n. 20 dell’ 11/12/2013 è stato conferito incarico legale per recupero delle somme dovute dall’Alto Calore al Comune di Quadrelle a titolo di canoni di fognatura e depurazione, giusta fattura n. 01 emessa in dal Comune in data 05/09/2013 di importo pari a 91857,72 ad un giovane avvocato con studio in Avellino. È pur vero che noi dell’opposizione siamo favorevoli ad offrire lavoro ai giovani, ma a quelli di Quadrelle. Come è possibile che con tanti giovani avvocati del Paese, venga conferito un incarico di importo così consistente a un giovane avvocato con studio in Avellino, del quale non si mettono in dubbio la sua professionalità e le sue competenze. Forse ci saranno dei legami indiretti con l’amministrazione comunale? Sembrerebbe che questo giovane professionista sia il collaboratore di una nota avvocatessa parente dell’attuale sindaco. Allora, la domanda sorge spontanea: ma l’attuale amministrazione comunale nella campagna elettorale non si faceva portatrice di opportunità di lavoro per i giovani quadrellesi, professionisti e non, per rimediare agli errori commessi nella precedente amministrazione? La risposta può essere ritrovata in un infallibile detto: IL LUPO PERDE IL PELO, MA NON IL VIZIO.” 

Il gruppo d’opposizione IL FARO

 

 

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo