QUADRELLE. Il Maio si preannuncia di fuoco: “Non rispetteremo l’ordinanza”

adsense – Responsive Pre Articolo

Nel pomeriggio di domani si svolgerà a Quadrelle il tradizionale  Maio in onore di S. Antonio e dopo le polemiche dei giorni scorsi, circa il modo in cui si dovrà svolgere la manifestazione, dagli ambienti organizzativi è trapelato la notizia che l’ordinanza sindacale non verrà rispettata da una frange di partecipanti. L’ordinanza emessa dal sindaco vieta l’utilizzo di qualsiasi tipo di fuochi, botti e utilizzo di carabine. “Non ci impediranno di festeggiare come abbiamo sempre fatto, chi non è d’accordo se ne può stare pure a casa” – sono solo alcuni dei commenti di queste ultime ore che non fanno presagire sicuramente nulla di positivo. Le forze dell’ordine dopo i fatti di Baiano e Mugnano del Cardinale non hanno intenzione di chiudere un occhio, nelle prossime ore numerosi controlli verranno posti in essere oltre quelli già effettuati, per garantire una festa tranquilla e senza incidenti. Ma i Quadrellesi non ci stanno e si prospetta un venerdì infuocato.

adsense – Responsive – Post Articolo