ALMANACCO IRPINO. Mercoledì 12 febbraio 2020

adsense – Responsive Pre Articolo

a cura di Grazia Russo

Mercoledì 12 febbraio, si festeggia Sant’Eulalia, veniva invocata contro la siccità

Proverbio sui venti:

Vento di terra, freddo pungente. Vento di ponente, spranga porte e finestre. Vento di levante, conserva legna e pane.

Magia tempestaria: contro la siccità 

Per propiziare la caduta della pioggia durante i lunghi mesi estivi, caratterizzati per lo più da una lunga siccità, si ricorreva a diverse pratiche propiziatorie di magia tempestaria, oltre alle preghiere, alle messe e alle processioni.

Da Bisaccia ci arriva un frammento che pare appartenere a un arcaico rito propiziatorio della pioggia: …Ecco, ora viene a piovere, l’acqua per il bue, l’acqua per il vitello, se ne riempia un tinello.

Se i campi erano aridi per la scarsità delle piogge veniva piantata tra le messi una piccola croce di legno legata a un ramo d’ulivo benedetto, i contadini credevano che servisse a invocare la pioggia.

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo