Siano (Sa): Trafugato l’ Oro di San Rocco. Città sotto shock.

adsense – Responsive Pre Articolo

Soltanto nella mattina di ieri le guardie giurate in servizio presso la Banca Campania Centro di Salerno, hanno scoperto il furto avvenuto nella notte. I malviventi infatti scavando un tunnel nel sistema fognario sono sbucati esattamente all’interno del caveau della banca portando via bottino da 140mila euro con colpo organizzato nei minimi dettagli. Ma la “macabra scoperta” di tutta questa storia, è stata purtroppo quella che tra il bottino rubato c’era anche l’oro di San Rocco, il Santo Patrono di Siano (SA). Nel caveau della banca, infatti, venivano custoditi gli ex voto orei indossati dalla statua di San Rocco durante la processione che ogni anno attraversa le strade della città. Una comunità sotto shock, sgomenta per quanto capitato. Da qui nasce l’appello del sindaco Giorgio Marchese, che con un post sulla sua pagina Facebook esorta gli autori del deplorevole gesto a restituire il prezioso oro che più come valore economico ha un valore di fede e morale per la Città di Siano.”“Cari Concittadini, sembrerebbe che stanotte dopo un furto avvenuto a Salerno ai danni della Banca Campania Centro sia stato sottratto anche l’oro di San Rocco. Quell’oro è pieno di fede e di preghiere di un intero popolo devoto al suo Santo Patrono. Il mio appello è rivolto agli autori di questo gesto, vi prego, ritornate sui vostri passi, lasciatelo da qualche parte, fatelo ritrovare. Facciamo in modo che ritorni al nostro adorato SAN ROCCO. Il valore di quegli oggetti rappresenta per il Popolo Sianese un pezzo importante dell’identità e della storia della nostra comunità!!! Sono vicino a Don Crescenzo e a tutti i fedeli addolorati e colpiti da questo sacrilegio.” Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo