AVELLA. Affissioni abusive, in arrivo MULTE per i trasgressori. FOTO.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Comune di Avella tramite l’Ufficio di competenza ha diffuso una circolare relativa alle pubbliche affissioni intimando a chi non rispetta le regole di recarsi presso il Comune per farsi rilasciare regolare autorizzazione.Qualche mese fa proprio il Comune di Avella ha installato nuove tabelle per permettere la pubblicità con manifesti e nello stesso tempo ha approvato un regolamento per la pubblicità e le affissioni che prevede il pagamento di una tassa, tutto questo per evitare che ci fosse un disordine garantendo a tutti la visibilità. L’avviso pubblicato ieri precisa che le affissioni non autorizzate saranno fotografate e segnalate dopodichè scatterà una sanzione tra i cinquanta e i trecento euro. Tra un mese circa inizierà la campagna elettorale e sarà inevitabile la guerra del manifesto anche se sono previsti degli appositi spazi per le sole affissioni dei candidati per evitare che vengano occupate le altre tabelle. Per i manifesti funebri un pò più di tolleranza fino a tre giorni di tempo per farsi autorizzare dal Comune. (Michele Amato)

adsense – Responsive – Post Articolo