AVELLA-AFRICA. Costruito un nuovo pozzo grazie alla “Notte delle Lanterne” di Saverio Pedalino. FOTO

adsense – Responsive Pre Articolo

L’evento “Una notte delle lanterne” dello scorso anno ha dato i frutti sperati con la realizzazione di un pozzo in un villaggio keniota. Ad annunciarlo proprio l’ideatore ed organizzatore Saverio Pedalino che in questi giorni è giunto in Africa per salutare i suoi amici e per seguire i lavori di realizzazione tra una consegna di una “carriola del cuore” e l’altra. Le iniziative benefiche sono state programmate anche in Italia e grazie al suddetto evento è stato possibile aiutare alcune famiglie  in difficoltà. Di ritorno dall’Africa Pedalino inizierà il suo tour de force per organizzare la prossima edizione sia della “Notte delle Lanterne” che del “Talent Night”, altro spettacolo associato al suo progetto #Uncalcioallapovertà che ha visto tra i testimonial anche Roberto Mancini, nuovo ct. della nazionale di calcio italiana che si è fatto fotografare con la maglietta dedicata proprio a queste iniziative. Per partecipare ai due eventi sarà possibile contattare direttamente Pedalino su facebook o whattsapp. Come ogni anno il ricavato della vendita delle lanterne e degli tickets d’ingresso al Talent Night servirà proprio a finanziare la costruzione di nuovi pozzi, aule e campi da calcio in Africa e all’aiuto di nuove famiglie italiane  in difficoltà laddove ce ne sia bisogno. Ecco la foto del pozzo

(Michele Amato)

AVELLA AFRICA. Costruito un nuovo pozzo grazie alla Notte delle Lanterne di Saverio Pedalino. FOTO

adsense – Responsive – Post Articolo