AVELLA.Al Campania Teatro Festival “L’ombra di Totò” prodotto da Nicola Canonico,le scene realizzate da un altro avellano Giuseppe Riggi

adsense – Responsive Pre Articolo

Fu preannunciato dall’autrice Emilia Costantini e da Yari Gugliucci al Maurizio Costanzo show lo scorso aprile e finalmente si è giunti alla serata di presentazione che si terrà al Bosco di Capodimonte per la rassegna Campania Teatro Festival alle ore 21.00, da non perdere questa  sera e in replica domani.

A produrre lo spettacolo la “Good Mood” dell’attore e produttore avellano Nicola Canonico con la regia di Stefano Reali.  “L’ombra di Totò” è scritto da Emilia Costantini, adattamento e Regia Stefano Reali, con Yari Gugliucci, Clotolde Sabatino e Rita Pilato.

Per circa vent’anni Dino Valdi  ha sostituito il grande Totò diventando la sua controfigura ufficiale e lo spettacolo celebra proprio questo artistica che merita di essere ricordato. Un auguri al teatro, alla cultura, al pubblico dopo la chiusura forzata determinata dal Covid – questo uno stralcio dell’intervista a Nicola Canonico rilasciata a “Il Mattino” – Sono rimasto affascinato da questo personaggio, Dino Valdi.  Siamo tutti molto orgogliosi dell’interesse suscitato dal nostro lavoro, Totò è un artista che non sarà mai dimenticato ma questo spettacolo vuole rammentare tutti i professionisti che lavorano dietro le quinte.

Dal suo  profilo facebook Canonico ha poi ringraziato tutto il suo staff e ha suonato la carica: “Un ringraziamento all’ infaticabile Enza Felice  che mi sopporta e supporta da sempre. A Federica Corino per le attività di segreteria, Giuseppe Riggi irpino e avellano doc come me per la realizzazione della scena.  Una menzione speciale alla mia compagna di vita Lorena Noce per aver curato delle coreografie meravigliose. Che stasera sia luce e magia, in bocca al lupo a noi, viva il teatro sempre”

AVELLA.Al Campania Teatro Festival “L’ombra di Totò” prodotto da Nicola Canonico,le scene realizzate da un altro avellano Giuseppe Riggi

adsense – Responsive – Post Articolo