Avella. Alla Scuola Media segnalati alberi pericolanti. Tagliati quelli stabili lasciati i pericolanti

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo le polemiche dello scorso anno che scoppiarono a seguito del taglio dei pini presenti nel giardino della Scuola Media “Monsignor Pasquale Guerriero”, con un fronte comune che era contrario ma che nulla poté per impedire lo sradicamento degli stessi, oggi qualcuno ci ha segnalato il paradosso. “Non sappiamo proprio come sia – afferma il nostro interlocutore – possibile tagliare gli alberi che stavano lì da tantissimi anni e che non hanno mai dato preoccupazione circa la loro stabilità e lasciare invece quelli pericolanti, con grave rischio all’incolumità sia per i ragazzi che ogni giorno si recano a scuola che per le auto che vengono parcheggiate nell’atrio della scuola”.

adsense – Responsive – Post Articolo