AVELLA. Disagi in via Campo. La denuncia di una cittadina: “Ecco in che condizioni sono costretta ad accompagnare mio padre”. L’ass. Giovanni Biancardi: “A breve l’ampliamento”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Con un post che ha suscitato molto clamore una cittadina di Avella ha pubblicato le foto relative al trasporto del padre in carrozzella per accedere e uscire di casa nei momenti di necessità. Ecco cosa ha scritto: “Guardate in che condizioni devo portare mio padre, abbiamo chiamato il 118 perché non si sentito bene e non si può passare nemmeno a piedi sempre la stessa storia da anni, non si aggiusta mai, eppure abbiamo preso provvedimenti, non sappiamo più a chi rivolgersi, noi non vogliamo che fate un’autostrada ma almeno il passaggio che possa permettere l’arrivo di  una ambulanza, un macchina. Nella  fretta sono riuscita a fare solo queste foto vi volevo far vedere in che condizioni se dovuta fermare ambulanza e non ho fatto una foto. Ora ci siamo stufati se non prendete provvedimenti io tra pochi giorni vado da un avvocato e faccio denuncia al comune. E questa è Avella città d’arte che si trova ai pressi dell’anfiteatro”.

AVELLA. Disagi in via Campo. La denuncia di una cittadina: “Ecco in che condizioni sono costretta ad accompagnare mio padre”. L’ass. Giovanni Biancardi: “A breve l’ampliamento”.Foto che hanno scosso l’opinione pubblica con numerosi commenti sotto il post. Sul punto è intervenuto anche il sindaco Biancardi che ha ribadito che: “A me dispiace certamente tantissimo ma di certo non ho alcuna responsabilità. Ho letto commenti senza senso su questo post. Voi tutti sapete la storia di questa strada!!
E’ una stradina non certo realizzata da poco!! E’ una stradina situata in adiacenza del centro storico, rientrante nel Parco Archeologico ed è vincolata dalla medesima Soprintendenza Archeologica. Non è possibile fare espropri ma è possibile ampliarla solo con la cessione volontaria del terreno da parte dei privati previa acquisizione del nulla osta da parte della Soprintendenza. Al momento questa amministrazione ha chiesto ai privati la cessione volontaria per un piccolo ampliamento, alcuni hanno aderito ed un proprietario sembra non essere intenzionato a cederlo.
Siamo in attesa del parere della Soprintendenza e sempre nella speranza che tutti i proprietari possano alla fune cedere la parte di terreno per l’ampliamento della storica stradina. Ad Avella funziona tutto…quello che non funziona invece è la mancanza di solidarietà e l’invidia di molti..!! “

Sul punto abbiamo sentito anche l’opinione dell’assessore all’Urbanistica del Comune, l’ing. AVELLA. Disagi in via Campo. La denuncia di una cittadina: “Ecco in che condizioni sono costretta ad accompagnare mio padre”. L’ass. Giovanni Biancardi: “A breve l’ampliamento”.Giovanni Biancardi che ha affermato: “Non conosceva la questione e sono stato interessato solo da qualche mese e mi sono attivato insieme all’amministrazione per risolvere il problema, ringrazio pubblicamente il cittadino Vincenzo Pedalino che ci ha concesso bonariamente parte del terreno di sua proprietà per procedere allargamento e speriamo che anche gli altri facciamo la stessa cosa, così potremmo anticipare i tempi di realizzazione del tratto viario, mi sto interessando anche per ottenere il bene placito della Soprintendenza che dovrebbe arrivare tra breve, dopo di che saremo pronti a risolvere il problema. Mi dispiace molto per i disagi della cittadina avellana e gli sono solidale, il nostro impegno sarà quello di risolvere il problema.

AVELLA. Disagi in via Campo. La denuncia di una cittadina: “Ecco in che condizioni sono costretta ad accompagnare mio padre”. L’ass. Giovanni Biancardi: “A breve l’ampliamento”.

adsense – Responsive – Post Articolo