AVELLA. Dopo Quadrelle anche Biancardi vieta gli spari, ma fa di più, vieta l’uso degli alcolici

adsense – Responsive Pre Articolo

Quella del Maio è ormai una vera e propria emergenza nel baianese dopo i casi avvenuti, prima a Baiano a Natale, e poi a Mugnano solo qualche giorno fa, dove appunto ci sono stati due feriti gravi durante le manifestazioni per i festeggiamenti. Quadrelle per il Maio che si svolgerà venerdì prossimo ha vietato l’uso di qualsiasi tipo di botti, creando non poche polemiche per la decisione presa dal primo cittadino Nicola Masi. Ad Avella la festa del Maio è prevista per domenica e anche qui il sindaco vieta l’uso di fuochi e materiale esplodente ma forse la cosa più giusta è stata proprio il divieto assoluto di fare uso di sostanze alcoliche durante la manifestazione. Per noi il primo cittadino avellano ha centrato l’obiettivo.

adsense – Responsive – Post Articolo