AVELLA.Ennesimo avvelenamento di cuccioli,questa volta in pieno centro,la denuncia con uno striscione.

adsense – Responsive Pre Articolo

Ennesimo episodio di efferata violenza, un cucciolo è stato trovato morto in un cortile  presso  un’ abitazione in pieno centro alle spalle del Palazzo Baronale. A ritrovarlo i padroni che tra le lacrime hanno voluto esternare la loro rabbia affiggendo uno striscione proprio fuori al cancello. Tra settembre ed ottobre si sono verificati altri casi di  avvelenamento di cani e gatti  in località Cooperative e in Via Carminagno, in quest’ultima strada anche è stato affisso un cartello. Stando alla ricostruzione dei padroni, il piccolo Rex  prima avrebbe subito un tentativo di violenza con il lancio di pietre, poi è stato ritrovato senza vita dopo qualche giorno, tutto questo è avvenuto nel cortile di casa e non in strada. La veterinaria chiamata in causa ha attribuito alla “stricnica” o ad un veleno simile la causa della morte del cucciolo. Stessa sorte per alcuni gatti tra il Rione Cooperative e Via Carlo III.  Non si esclude l’azione di un singolo individuo, gli episodi potrebbero  non essere  collegati tra loro ma  la situazione è grave.

adsense – Responsive – Post Articolo