AVELLA.Fondazione,il presidente Larizza elogia il Comitato per la festa patronale.

adsense – Responsive Pre Articolo

Un dopo-festa dolce per il Comitato che riceve i complimenti, non solo dai cittadini, ma anche dalle istituzioni. A turno parroco, sindaco e i vari rappresentanti del Comune di Avella hanno già espresso il loro pensiero positivo in merito ai festeggiamenti appena conclusi. Al treno degli elogi si aggiunge anche la nota del  presidente della Fondazione Avella Città d’Arte che  richiama l’attenzione sull’enorme potenzialità del paese. La nota del presidente:

“Dentro ogni realizzazione, ogni progetto, ogni risultato finale c’è una fatica. Ed è la fatica che rende vera e bella qualsiasi cosa che si desidera compiere. Così è stato per la festa della nostra città. La fatica di ogni componente del comitato ha reso finalmente bella la nostra amata e desiderata festa patronale. Un grazie ad ogni componente del comitato per l’impegno svolto durante tutto l’anno. La festa è stata “vera” perché ha promosso i valori dell’autenticità e dell’essenzialità, della coerenza e della trasparenza, della fraternità e della disponibilità al servizio. I miei complimenti più sinceri vanno a ogni singolo componente del Comitato che ha ideato un programma ricco di eventi artistici. Ma la cosa che più mi sento di sottolineare è lo spirito di collaborazione che si è respirato e concretizzato: tutti hanno fatto del loro meglio per contribuire a rendere speciali questi giorni di festa. Un evento che ci dimostra come sia possibile anche oggi, nell’era delle interconnessioni digitali, parlare, difendere e divulgare le nostre radici, rendendole attuali e attrattive, all’insegna della storia, della spiritualità, della tradizione, dell’allegria, della luce e della musica. Avella torna al lavoro più serena, più consapevole delle proprie enormi potenzialità e di quanto, tutti insieme, possiamo davvero fare ogni giorno per la sua rinascita. Complimenti a tutti”

adsense – Responsive – Post Articolo