Avella e la formazione delle Guardie Ambientali.

adsense – Responsive Pre Articolo

Si è svolto ieri l’incontro tra il presidente nazionale Colarusso, la sez. attiva di Baiano con il presidente Angelo e la Fondazione “Avella Città d’arte”, presso il palazzo ducale. Presentato il gruppo attivo di guardie ambientali nato lo scorso marzo, presenti membri del CdA della Fondazione e l’assessore Agostino Vitale per il Comune di Avella. Raccolte tutte le informazioni necessarie per avviare corsi di formazione per arruolare volontari nei sei comuni della Valle del Clanio che godono dei poteri di pubblico ufficiale e possono intervenire a difesa dell’ambiente come afferma Colarusso. “Dopo numerosi sversamenti illegali e la scoperta di nuove discariche bisogna fare qualcosa” – dichiara il segretario Michele Amato – “si fa poco per tutelare l’ambiente e non c’è controllo”. il Presidente Antonio Larizza. unitamente ai colleghi del CdA. si attiveranno subito per un bando, poi partirà una programmazione precisa e una collaborazione costante con le associazioni sensibili in materia di ambiente. Larizza spiega : “c’è un interessamento reciproco da parte dei comuni, la nostra Fondazione è pronta a collaborare e ad interessarsi di ambiente oltre che di turismo e archeologia”.

PER ADERIRE AL GRUPPO

Mail: firser.provita.baianese@gmail.com

Tel. 3293733324 (Angelo Bernardi) 3274712596 (Sebastiano Napolitano)

adsense – Responsive – Post Articolo