AVELLA. Il Centrosinistra attacca il sindaco per il taglio dei pini nel plesso della Scuola Media

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. Il Centrosinistra attacca il sindaco per il taglio dei pini nel plesso della Scuola MediaRiceviamo e Pubblichiamo. Tempo fa, come Opposizione, abbiamo organizzato un sopralluogo presso il plesso scolastico Guerriero, accompagnati da un agronomo dell’Associazione EKOS di Legambiente, per verificare lo stato di salute degli alberi oggetto dell’abbattimento. Il responso, dopo un controllo accurato, fu che gli alberi godevano di ottima salute e che l’unico intervento da fare era quello di una potatura decente.  Il Sindaco Biancardi, ecologista a chiacchiere ma in realtà acerrimo nemico dell’ambiente, in spregio AVELLA. Il Centrosinistra attacca il sindaco per il taglio dei pini nel plesso della Scuola Mediaai più elementari principi di rispetto e tutela del territorio, assieme ai suoi fedelissimi dirigenti, ha proceduto, dopo un periodo di sospensione per far calmare le acque, al compimento dell’indegna operazione. Un insulto a tutti i cittadini di Avella che in quella scuola e all’ombra di quegli alberi hanno vissuto la loro adolescenza. L’unica cosa che ci sentiamo di dire è che ci dispiace molto per non essere stati capaci, come Opposizione, di fermare questo scempio ambientale, e che ci vergogniamo profondamente di essere amministrati da certa gente. Speriamo soltanto che i giovani ed i cittadini onesti di questo paese, violentato continuamente nella sua dignità, possano di fronte a questo disastro avere uno scatto d’orgoglio. (Centrosinistra per Avella)

adsense – Responsive – Post Articolo