AVELLA. Irpinia per Puppato: A breve un convegno denominato “Ambiente, Territorio e Lavoro”

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. Irpinia per Puppato: A breve un convegno denominato “Ambiente, Territorio e Lavoro”Irpinia per Puppato continua la propria attività politica e sociale nell’ambito della nostra provincia, interagendo in maniera concreta con le problematiche che interessano il territorio irpino; nello specifico, a breve verrà organizzato ad Avellino  e ad Avella (dove è nato il comitato e dove si è registrato il maggior risultato percentuale d’Italia in occasione delle scorse primarie) un Convegno denominato “Ambiente, Territorio e Lavoro” che sarà incentrato sulla valorizzazione delle risorse ambientali ed archeologiche attraverso l’applicazione della green economy, nonché sulle opportunità lavorative da essa generate. Si  discuterà inoltre di smaltimento dei rifiuti pericolosi come l’amianto mediante l’inertizzazione in situ e raccolta differenziata, di efficienza energetica e della mobilità sostenibile con la presentazione di alcuni veicoli innovativi. Ampio risalto verrà dato anche alla questione della linea ferroviaria dismessa Avellino-Rocchetta in merito alla quale sarà presentato ampio materiale di studio e per cui verranno formulate proposte di sviluppo economicamente vantaggioso grazie ad una approfondita analisi della situazione locale. Invitiamo pertanto quanti volessero fornire il proprio contributo all’evento, siano essi singoli cittadini, associazioni ambientaliste o partiti politici, a contattarci alla mail irpiniaperpuppato@libero.it facendo riferimento, all’Arch. Sebastiano Fabrucci che è il rappresentante provinciale di Laura Puppato in Irpinia. Questa precisazione è doverosa non per fare assurgere alle cronache l’arch. Fabrucci ma perché abbiamo purtroppo riscontrato che terze persone, senza rapportarsi con noi, hanno millantato di essere esponenti di Irpinia per Puppato: peccato che costoro non si siano mai fatti vivi né abbiano partecipato ad alcuna iniziativa indetta finora. Ciò non vuol dire ovviamente che a queste persone è preclusa la partecipazione al nostro progetto, anzi è esattamente il contrario per cui le invitiamo a contattarci per instaurare una conoscenza in modo da ampliare la nostra rete territoriale ed interagire in maniera ancora più concreta con il territorio irpino. Oggi più che mai la nostra terra ha bisogno di noi, è finito il tempo in cui ci si poteva lavare le mani dei problemi che ci attorniavano: l’ambiente è la risorsa più importante della nostra esistenza e solo grazie alla sua salvaguardia saremo capaci di costruire un futuro sostenibile per le generazioni che verranno.

adsense – Responsive – Post Articolo