AVELLA.La notte non si dorme,schiamazzi dei giovani a San Giovanni e San Pietro.

adsense – Responsive Pre Articolo

Giungono segnalazioni da parte di alcuni residenti dei quartieri più popolati di Avella: San Giovanni e San Pietro. Proprio nei pressi delle due parrocchie, di notte, alcuni gruppi di giovani sostano nei piazzali e disturbano il vicinato con voci e rumori. Per il momento, stando al racconto dei malcapitati residenti, non sono state adottate particolari misure per risolvere il problema, anche perchè non sarebbe stata inoltrata nessuna denuncia formale, i residenti si sarebbero limitati  a redarguire i giovani e ad inoltrare  segnalazioni verbali o attraverso i social. Fatto sta che la situazione è diventata insostenibile soprattutto per chi necessita di riposo per motivi di lavoro.  Secondo le normative vigenti i residenti potrebbero ottenere  un intervento da parte degli organi preposti al controllo solo a seguito di una denuncia formale. Se i rumori dovessero superare  la normale tollerabilità investendo un numero indeterminato di persone si potrà addirittura considerare come un reato perseguibile. A quanto pare, visto il ripersi del fenomeno, ci sono tutte le condizione per poter sporgere denuncia. I residenti sono sul piede di guerra e intanto chiedono, in attesa di procedere, più controlli notturni.

adsense – Responsive – Post Articolo