AVELLA. Maledetto virus. Paese sotto choc per la morte del prof. Emilio D’Onofrio. Lo sconforto della comunità scolastica

adsense – Responsive Pre Articolo

La cittadina archeologica sotto choc per la morte del prof. Emilio D’Onofrio, docente di matematica dell’Istituto Statale Monsignor Pasquale Guerriero. Il docente che da quest’anno insegnava presso l’istituto avellano è deceduto per Covid, si era ammalato qualche settimana fa ed era ricoverato presso l’ospedale Moscati di Avellino. La notizia ha lasciato i colleghi,  alunni e amici del 57enne un turbamento profondo. Lo scorso anno aveva insegnato presso l’istituto “Giovanni XXIII” di Baiano.  Il docente era molto conosciuto anche se per alcuni anni si era trasferito fuori regione. La cittadina avellana sta pagando a caro prezzo la sua lotta al Coronavirus. Il dirigente dell’istituto avellano, il prof. Vincenzo Gagliotta ha dichiarato: “È un momento doloroso per la nostra comunità scolastica, il prof. Emilio D’Onofrio, era arrivato quest’anno presso il nostro istituto, in assegnazione, ma abbiamo avuto modo di apprezzare il suo attaccamento al lavoro e agli alunni e le sue grandi doti professionali ed umane. Purtroppo abbiamo avuto un lungo periodo di didattica a distanza, ma ci siamo sentiti spesso, anche la settimana scorsa mi aveva chiamato per dirmi che non si sentiva bene. Poi le cose sono precipitate e  sabato ho saputo del suo ricovero. Stamattina gli avevo inviato un messaggio per fargli sentire la mia vicinanza, non immaginavo un epilogo così tragico. L’intera comunità scolastica e scossa e addolorata”.

adsense – Responsive – Post Articolo