AVELLA. “La Natura che ti Cura” presso il plesso Mons. P. Guerriero di Avella

adsense – Responsive Pre Articolo

Interessante dibattito organizzato presso il plesso Mons. P. Guerriero di Avella a culmine degli appuntamenti riservati al programma delle classi medie dal titolo “La Natura che ti Cura” al quale hanno presenziato gli alunni, i docenti ed alcuni relatori esterni.

Moderatore d’eccezione il prof. Domenico Iannicelli, che con garbo e preparazione ha dipanato la discussione incentrata sul ruolo della Natura e delle sue risorse in relazione alla salute delle persone; immancabile la presenza del dott. Antonio Tulino, da sempre dedito ai problemi delle scolaresche e più che mai propenso a condividere la sua cultura e la sua esperienza di vita con i più giovani, il quale ha sottolineato la necessità, per ognuno di noi, di ricercare e raggiungere l’equilibrio esistenziale con se stessi e con la natura che ci circonda, della quale bisogna imparare ad apprezzarne i doni ma soprattutto a rispettarla come elemento essenziale per la vita.

Maria Chiara Nunziata, in rappresentanza dell’Associazione Ultimi per la Legalità fondata da Don Aniello Manganiello, ha evidenziato l’urgenza della tutela ambientale come elemento cardine della società attuale.

Molto apprezzati anche gli interventi del prof. Andrea Canonico e quello del dott. Filomeno Caruso, che supportato dalle ricerche che da anni conduce sul tema ha edotto i ragazzi sull’influenza dell’ambiente e delle problematiche che si generano quando a causa di fattori esterni come l’inquinamento si sconvolge il precario bilanciamento di un ecosistema rimarcando, anche attraverso l’ausilio di alcuni filmati, l’importanza di un corretto rapporto nei confronti della natura.

Di notevole fattura la lezione della dott.ssa Giuseppina Orefice, nutrizionista, la quale ha invece messo in risalto il valore della corretta alimentazione per la crescita e lo sviluppo delle persone interagendo con i presenti e cercando di sollecitare l’interesse dei ragazzi verso l’adozione di un sistema nutritivo sano e variegato, spiegando l’importanza di ogni singola componente dei cibi.

Ernesto Sasso, presidente dell’Associazione Movimento Cittadinanza Attiva Abella ha evidenziato il cambiamento avvenuto sul piano didattico nel corso degli anni esortando gli alunni ad essere grati verso quei docenti che organizzano determinate iniziative conoscitive poiché esse sono di primaria importanza nella formazione delle future generazioni.

Nell’occasione si è proceduto inoltre alla premiazione dei vincitori del concorso “Disegna il Logo della tua Scuola” che ha visto la partecipazione di numerosi alunni tra i quali sono spiccati Nicoletta Longobardi, prima classificata, Anna Sofia Serino e Felicia Maietta, rispettivamente piazzatesi al secondo e terzo posto.

 

adsense – Responsive – Post Articolo