AVELLA.Pasquetta,al castello senza auto,ottimo lavoro di SIAT e Protezione Civile.

adsense – Responsive Pre Articolo

Garantiti i servizi di accoglienza e protezione civile ad Avella Città d’Arte nei giorni di Pasqua e Lunedì in Albis come programmato dall’ufficio turistico SIAT.  I rappresentanti di quest’ultimo hanno chiesto ed ottenuto il supporto dei volontari del  Nucleo di Protezione Civile per il controllo e la sicurezza in località Castello. La Protezione Civile ieri mattina è stata impegnata nel centro storico in occasione della tradizionale processione della Madonna delle Grazie poi  con l’ausilio dei propri mezzi ha bloccato l’ingresso al castello in Via Campopiano per evitare che le auto occupassero la collina del castello. Il Presidente di Avellarte e membro del SIAT Michele Amato ci spiega:“Il nostro compito è quello di promuovere ed accogliere visitatori e turisti ma anche di tutelare le aree archeologiche e la collina del Castello che non possono  trasformarsi in aree parcheggio o aree per bivaccare. Lo stesso dicasi per alcune aree del centro storico. Anche durante le prossime aperture programmate garantiremo lo stesso servizio di accoglienza. Ringrazio la protezione civile per il supporto.”    

AVELLA.Pasquetta,al castello senza auto,ottimo lavoro di SIAT e Protezione Civile.

adsense – Responsive – Post Articolo