AVELLA. Presentata richiesta per demolire parte della struttura della chiesetta del Purgatorio

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. Presentata richiesta per demolire parte della struttura della chiesetta del PurgatorioNel girare per i vari siti internet dei comuni basso irpini  alla ricerca di informazioni utili per i nostri lettori la nostra attenzione è caduta su un “permesso a costruire” rilasciato dal Comune di Avella niente poco di meno alla curia nolana. In realtà più che un permesso a costruire, di cui ha solo il nome è un permesso a demolire. E’ stato, infatti, presentato al Comune di Avella un progetto di demolizione di parte della struttura della chiesa di San Ciro al rione Purgatorio, esattamente di quella parte situata vicina al campanile. Molti si domandano come mai c’è  da parte della curia nolana un tale interesse, visto che mai ha speso un euro per ristrutturare la chiesetta o meglio addirittura quando qualche anno fa fu oggetto di furto in varie occasioni non vollero spendere un centesimo per l’acquisto di un sistema di allarme a sua protezione, oggi addirittura si presenta un progetto di demolizione di una porzione che non crea alcun danno e pericolo alla incolumità pubblica.  Di questa demolizione chi ne deve trarre profitto?

adsense – Responsive – Post Articolo