Avella, presepe vivente dedicato ad Adele Del Mastro. A breve le date ufficiali

adsense – Responsive Pre Articolo

L’associazione “Le ali della vita” di Avella scalda i motori per il suo evento di punta: il presepe vivente 2013. L’evento nasce dall’idea della Presidente Anna Napolitano e di Elia Biancardi con la collaborazione di tutti i ragazzi dell’Associazione che con passione e grinta lo portano avanti superando tutte le difficoltà e regalando al popolo avellano, e non solo, uno spettacolo suggestivo ed emozionante. La zona di San Pietro, per il quarto anno consecutivo, si trasformerà in una piccola Betlemme e farà rivivere la magia del Natale a tutti coloro che vi parteciperanno. Saranno rievocati i luoghi e gli antichi mestieri. Non si conoscono ancora le date ufficiali della manifestazione ma domani sera, alle ore 19.00, presso la sede dell’associazione, sita in Piazza Convento nell’ex edificio delle scuole elementari, si terrà una riunione per partire con l’organizzazione e tutti gli interessati potranno parteciparvi. Più si è, meglio è. Quest’anno la manifestazione sarà dedicata ad Adele Del Mastro, ragazza scomparsa qualche giorno fa, infatti come si legge dalla pagina Facebook dell’Associazione: “Quest’anno è speciale perché dobbiamo ONORARE una promessa ad 
un ANGELO che ha AMATO il PRESEPE con tutta l’ANIMA e con tanta fede! E Lei ci sosterrà come sempre… ne siamo certi”.

adsense – Responsive – Post Articolo