AVELLA. Referendum. Morelli:”un sistema informativo vergognoso e Renzi imbarazzante”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dure le critiche di Biagio Morelli rappresentante del M5S Avella nei confronti di Renzi e dei giornali, radio e televisioni nazionali.

Ecco la sua dichiarazione dopo il voto:

“Quella di ieri non è la vittoria del m5s, ne di altri. Ieri sera ha trionfato la democrazia!
Nonostante un’ informazione vergognosa, un presidente del consiglio imbarazzante che ha tradito ogni impegno istituzionale e, soprattutto, la costituzione sulla quale ha giurato.
La democrazia, la libertà di pensiero e in primo luogo il diritto alla verità, saranno sempre in pericolo in un paese dove ogni gruppo di potere ha un giornale, una tv e influenza l’informazione. Faranno in modo da farci odiare gli oppressi e compatire gli oppressori. Una vergogna! Mai come in questo caso abbiamo assistito al quasi unanime allineamento dell’informazione.
Per il resto non mi faccio illusioni. Si tirerà a campare fino ad aprile 2017, cioè fino a quando gli attuali parlamentari matureranno il diritto alla pensione e tutto l’arco parlamentare studierà una legge per arginare l’onda progressista del m5s.
Questa è la nostra classe dirigente e questo ci meritiamo. Non avrebbero potuto arrivare a tanto senza il nostro consenso/silenzio.
Rimane la soddisfazione di aver salvato la parte sana dell’architettura statale del paese: quello che rimane della costituzione del ’48. Ma il processo di normalizzazione della nostra comunità non è nemmeno iniziato.”

adsense – Responsive – Post Articolo