AVELLA.Rifiuti speciali abbandonati in località “Caulicella”,i vigili urbani sequestrano l’area.

adsense – Responsive Pre Articolo

Non c’è pace per la cittadina archeologica presa d’assalto dagli incivili. L’ennesimo sversamento si è verificato il località “Caulicella” già nota sia alle forze dell’ordine che a questi soggetti che approfittano delle ore notturne o delle prime ore del mattino per abbandonare rifiuti e fuggire. I  Vigili Urbani del Comune di Avella  sono intervenuti sequestrando l’area e avviando le indagini al fine di intercettare i trasgressori. Negli ultimi mesi sono stati numerosi gli interventi della polizia locale che ha elevato diverse multe. Trattasi di rifiuto speciale nello specifico guaine bituminose.

Le linee guida della CE sottolineano che le guaine, una volta rimosse, possono rilasciare sostanze potenzialmente pericolose per la salute e sono soggette a incendio. Pertanto il recupero e lo smaltimento di questi materiali va effettuato nel totale rispetto della normativa ambientale e protezione individuale con il conferimento alle aziende che trasformano e producono conglomerati bituminosi o facendo capo, quando ci sono, ai termovalorizzatori.

Va sottolineato che la maggior parte degli attuali rifiuti bituminosi, guaine così come asfalto, può essere riciclata. Questo apporta benefici finanziari alle imprese riducendo la necessità di acquistare materie prime e abbassa il costo del trasporto e dello smaltimento dei rifiuti. Il riciclaggio riduce anche la necessità di utilizzare risorse non rinnovabili come petrolio e ghiaia.

AVELLA.Rifiuti speciali abbandonati in località Caulicella,i vigili urbani sequestrano larea.

adsense – Responsive – Post Articolo