AVELLA.Scuola S.V.”Pallotti”,si è svolto lo spettacolo di fine anno “Emozioni in gioco”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Sabato 26 maggio u.s. presso il Teatro “D. Biancardi” di Avella gli alunni della Scuola Primaria dell’Istituito Paritario San Vincenzo Pallotti hanno messo in scena lo spettacolo dal titolo “Emozioni in gioco”. L’idea di questo spettacolo  nasce dalla riflessione che le emozioni sono la base delle nostre esperienze quotidiane. E spesso i bambini vivono situazioni ed esperienze che condizionano il loro agire quotidiano. Il lavoro portato avanti dagli insegnanti ha avuto come finalità quella di far comprendere ai bambini i propri sentimenti e quelli degli altri, di svilupparne le capacità di adattamento e di imparare a gestire le proprie emozioni non solo a scuola  ma in tutte le situazioni della vita, con riferimenti anche nel rapporto con i genitori. Tutto questo è stato proposto con “la rappresentazione” della rabbia dal color rosso, della tristezza dal colore blu, della gioia dal colore giallo e della paura dal color verde. Emozioni piacevoli e meno piacevoli che appartengono all’uomo e che si alternano in base alle situazione che si presentano nella nostra vita ma che possiamo prendere per mano senza farci sopraffare da esse.

Lo spettacolo si è concluso con gli alunni della classe quinta che hanno preso spunto dai racconti del Piccolo Principe per “illustrarci” le lezioni di vita che si possono trarre dalla lettura di questo libro e cioè che dovremmo riscoprire la creatività tipica dell’infanzia, apprezzare i piccoli piaceri della vita, prendere del tempo per se stessi che è la chiave per la felicità, avere il coraggio di scoprire e che le migliori scelte sono quelle fatte con il cuore.

È questo il messaggio che i bambini della scuola hanno voluto “passare” a noi “grandi”. E  se lo dicono i bambini … non c’è null’altro da aggiungere.

(Michele Amato)

adsense – Responsive – Post Articolo