AVELLA. Scuole, Biancardi: Si deciderà la riapertura dopo l’esito dello screening e in base alle adesioni.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’atto di indirizzo è stato firmato questa mattina dal primo cittadino avellano. Dopo  aver raccolto gli umor delle mamme poco disposte a rispettare  l’ordinanza regionale relativa alla riapertura delle scuole e dopo aver consultato i sindaci del comprensorio avellano, l’ Asl e il locale  Centro Operativo di Protezione Civile, il Sindaco Biancardi con il documento firmato presso la residenza comunale invita gli alunni e i loro familiari conviventi della scuole interessate di ogni ordine e grado ad aderire alla campagna volontaria per lo screening dei bambini della scuola dell’infanzia, degli alunni delle classi prime della scuola primaria al fine di valutare il grado di rischio da contagio Covid-19. Il metro di misura che sarà determinante per la decisione finale della riapertura delle scuole sarà proprio  l’esito dello screening difatti nel documento il sindaco precisa che:  “l’esito della mappatura e la percentuale di adesione alla stessa da parte della popolazione scolastica fornirà allo scrivente, per l’adozione dei provvedimenti finali, gli elementi necessari a comprendere e valutare il fenomeno epidemiologico e ad assumere motivate decisioni riguardanti la ripresa o meno delle attività educativo – didattiche. ”   Per accedere allo screening non ci sarà bisogno della prenotazione al numero di riferimento regionale ma basta recarsi al Drive-In al drive ad  Avella dalle ore 15:00 alle ore 20:00 secondo il seguente calendario:
Giovedì 19.11.2020: riservato ai residenti nei Comuni di Quadrelle, Mugnano del Cardinale, Sirignano
Domenica 22.11.2020: riservato ai residenti nei  Comuni di Avella, Baiano, Sperone

adsense – Responsive – Post Articolo