AVELLA. Scuole, l’intenzione del Sindaco Biancardi: “tamponi obbligatori e apertura graduale”

adsense – Responsive Pre Articolo

La circolare n° 31 diffusa poche ore fa  dal  dirigente scolastico Gagliotta in relazione all’ordinanza regionale del 15 novembre che rende facoltativo il tampone antigenico per il personale scolastico e gli  alunni non ha convinto del tutto il primo cittadino Biancardi. Il Sindaco questa mattina ha aggiunto alla comunicazione del Preside il suo invito  a sottoporsi al tampone, ma dopo un’attenta analisi e un consulto successivo con i  membri del C.O.C. di Protezione Civile del Comune di Avella ha deciso di adottare una misura più efficace: rendere obbligatorio il tampone a tutto il personale scolastico e agli alunni con l’apertura graduale dopo l’esito sia del tampone antigenico rapido sia dell’eventuale tampone molecolare in caso di positività. Dopo il primo  screening il Sindaco predisporrà prima l’apertura dell’infanzia e delle prime classi elementari poi si procederà con lo stesso screening obbligatorio  per il resto delle classi elementari e medie. Nelle prossime ore firmerà l’ordinanza ancora in fase di studio.

ECCO LA CIRCOLARE DEL PRESIDE DI QUESTA MATTINA IN ATTESA DELL’ORDINANZA DEL SINDACO. INTANTO PER CHI VORRA’ PROCEDERE CON LA PRENOTAZIONE PER I TAMPONI PUO’ GIA’ EFFETTUARLA SEGUENDO LE INDICAZIONI CONTENUTE NEL DOCUMENTO.

AVELLA. Scuole, lintenzione del Sindaco Biancardi: tamponi obbligatori e apertura graduale

adsense – Responsive – Post Articolo