AVELLA.Siti archeologici,tour in auto d’epoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTO

adsense – Responsive Pre Articolo

dav

Quello appena trascorso è stato un fine settimana piuttosto movimentato per i giovani del Nucleo di Promozione  e  Vigilanza coordinati da Comune di Avella, Fondazione e SIAT. Il loro  impegno presso i siti archeologici avellani è costante. Si conclude così “Maggio dei Monumenti”  con l’accoglienza di due gruppi: “Alfa” auto d’epoca e Associazione “La Pace”. I membri di “Alfa” hanno fatto tappa con le auto storiche all’Anfiteatro, Tombe Romane e Castello. Lo stesso dicasi per gli associati de “La Pace” che hanno permesso a degli ospiti immigrati di un centro di accoglienza di conoscere il patrimonio archeologico presente nella cittadina. La leggera afa non ha fermato i visitatori che hanno apprezzato tutti i luoghi fino a  ieri sconosciuti. La prossima apertura dei siti è prevista per il 2 di giugno in occasione dei festeggiamenti della Repubblica Italiana.Per poter conoscere tutte le informazioni utili circa gli eventi e le aperture, gli addetti ai lavori fanno sapere che  è disponibile in rete il sito internet ufficiale www.avellarte.it dove è presente anche un’area dedicata alla nocciola avellana. L’estate è appena iniziata ed entro settembre la cittadina potrà puntare anche sul Museo Archeologico Avellano che sarà riaperto nella sua sede storica al Palazzo Baronale, per questo la Soprintendenza Archeologica sta cercando di accelerare i tempi. A  questo si aggiungeranno inoltre altre due novità importanti, in attesa del bando di assegnazione: l’apertura del Bar nell’attuale Infopoint dell’Anfiteatro e il B&B poco distante a quest’ultimo, nell’ex mulino. La cittadina si avvia così verso l’attivazione di tutti i servizi anche se c’è ancora tanto da fare e realizzare. I parchi,  le aree verdi e le Grotte di San Michele, per esempio, andrebbero riaperti e sistemati per offrire ai visitatori l’ulteriore possibilità di addentrarsi nella natura del meraviglioso Parco del Partenio che forma con il patrimonio archeologico un binomio perfetto. L’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Biancardi è molto soddisfatta per ciò che è stato realizzato dal 2011 ad oggi, i prossimi anni saranno decisivi per la definitiva collocazione della cittadina in Campania come Polo Turistico Locale.

(Michele Amato)

AVELLA.Siti archeologici,tour in auto depoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTOAVELLA.Siti archeologici,tour in auto depoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTOAVELLA.Siti archeologici,tour in auto depoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTO
AVELLA.Siti archeologici,tour in auto depoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTO

AVELLA.Siti archeologici,tour in auto depoca,accolti appassionati ed immigrati.FOTO

adsense – Responsive – Post Articolo