AVELLA.Studenti francesi accolti nella Città d’Arte,si rinnova il progetto per il secondo anno consecutivo.FOTO

adsense – Responsive Pre Articolo

La scorsa settimana 28 studenti di nazionalità francese sono stati accolti presso le famiglie di Avella. Si consolida la collaborazione tra l’ufficio turistico SIAT  di Avella e il tour operator  “Believe Travels” di Luca D’Alessio. I ragazzi hanno alloggiato ad Avella e visitato le principali attrattive turistiche campane tra cui il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Vesuvio, Napoli Sotterranea ed altri luoghi della cultura. Ciò ha permesso agli studenti di conoscere radicalmente la cultura campana e locale. La loro permanenza si è conclusa con la visita all’anfiteatro romano di Avella e l’azienda “Sodano” .  Piena soddisfazione  espressa da parte dell’organizzatore del progetto Luca D’Alessio che ha ringraziato le famiglie e gli operatori del SIAT per l’accoglienza e la realizzazione del progetto che si sta affermando. L’impegno di D’Alessio è costante al fine di inserire Avella negli itinerari turistici delle agenzie francesi. Tra aprile e maggio è previsto l’arrivo di altri gruppi di studenti francesi, le famiglie di Avella li attendono con entusiasmo e sono pronte a garantire il massimo dell’ospitalità.  La dott.ssa Nelly Russo del SIAT dichiara:“Ringrazio le famiglie di Avella attraverso le quali questo progetto sta crescendo, stiamo prendendo atto di un cambio di mentalità necessario per questo territorio che si sta preparand,o nonostante le difficoltà,  a diventare una meta turistica.” 

AVELLA.Studenti francesi accolti nella Città dArte,si rinnova il progetto per il secondo anno consecutivo.FOTO

adsense – Responsive – Post Articolo