BAIANESE. Dopo la pioggia, si inizia a ripulire

adsense – Responsive Pre Articolo

BAIANESE. Dopo la pioggia, si inizia a ripulireDopo il violento temporale di stamane che ha causato non pochi danni e soprattutto allagamenti, i cittadini si sono dotati di anima e coraggio e hanno iniziato a ripulire gli scantinati e quant’altro dall’ennesima ondata di acqua e fango. Uno dei paesi più colpiti e Baiano che ha visto tutto il Corso principale invaso da detriti e fango. Immediato è stato l’intervento della macchina amministrativa coadiuvata direttamente dal primo cittadino Enrico Montanaro, per procedere con la massima tempestività al ripristino delle aree interessate. Grazie ai mezzi pesanti e ruspe si è provveduto a togliere le enorme quantità di fango e detriti che puntualmente ad ogni forte temporale invade il paese. Disagi anche a Sperone nei pressi della Chiesa di Sant’Elia e a Quadrelle. Ad Avella l’area maggiormente interessata è quella di via Anfiteatro e il relativo Corso Vittorio Emanuele. Numerosi anche gli interventi dei Vigili del Fuoco che con le pompe hanno provveduto a svuotare i diversi locali dell’area baianese invasi dall’acqua. Purtroppo questo degli allagamenti è un problema che tutte le amministrazioni locali dovrebbero risolvere insieme in  quanto necessita di interventi straordinari e soprattutto collettivi.

BAIANESE. Dopo la pioggia, si inizia a ripulireBAIANESE. Dopo la pioggia, si inizia a ripulire

adsense – Responsive – Post Articolo